Logo bianco_CSV Emilia

Progetto coordinato da CSV Emilia ODV

 

Privacy Policy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI RELATIVA AL PROGETTO “NON PIU’ SOLI” – “AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO”

(ai sensi dell’art. 13 del reg. UE 2016/679)

 

CSV EMILIA ODV, con sede legale in Via Bandini 6 Parma 43123 C.F. 92077570346  (in seguito, “Titolare”), in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i dati saranno trattati nel rispetto delle disposizioni in essa contenute e il trattamento sarà improntato al rispetto dei principi di correttezza, riservatezza, liceità e trasparenza.  

 

1 Oggetto del Trattamento

Il Titolare potrà raccogliere e utilizzare diversi tipi di dati personali a seconda delle specifiche finalità perseguite e di seguito descritti a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

 

2 Finalità del trattamento

I dati personali sono trattati per le seguenti Finalità:

A.

Solo previo Suo specifico e distinto consenso per le seguenti Finalità:

B.

Base giuridica

La base giuridica che legittima il trattamento da parte dell’associazione, oltre che essere rappresentata da un obbligo statutario per ciò che concerne l’esecuzione del servizio richiesto, è finalizzata agli adempimenti burocratico/amministrativi connessi alla legge n. 6 del 9 gennaio 2004 oltre che alla legge regionale n. 11 del 24 luglio 2009 – linee guida per la promozione e valorizzazione dell’amministratore di sostegno attuative LR 11/09 del 30 giugno 2014. È altresì rappresentata da obblighi di legge per ciò che concerne gli adempimenti di natura amministrativa, fiscale e contabile. È, infine, rappresentata dall’interesse legittimo del titolare per ciò che concerne la difesa in giudizio dello stesso.

 

3 Modalità e durata del trattamento

Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico. I dati personali saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità descritte nella presente Informativa sulla Privacy. Dopo tale periodo i dati personali saranno conservati soltanto per ottemperare agli obblighi di legge e regolamentari (ad esempio, per 10 anni, nel caso di finalità contabili; per la durata dell’obbligo di conservazione inderogabile, nel caso di finalità fiscali; ecc.) ovvero per consentire all’associazione di mantenere una prova dei rispettivi diritti e obblighi.

 

4 Accesso ai dati

I dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui sopra:

 

5 Comunicazione dei dati

I dati non saranno diffusi, ma il titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui sopra e senza la necessità di un Suo espresso consenso a:autorità pubbliche e/o autorità giudiziarie;

Tali soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di titolari o responsabili del trattamento.
Nell’improbabile eventualità in cui l’associazione ritenga che la sicurezza dei Suoi dati di cui essa è in possesso o che rientrano sotto il suo controllo sia stata o possa essere stata compromessa, la stessa La informerà dell’accaduto secondo le modalità previste dalla legge vigente. Fornendo all’associazione il proprio indirizzo email, Lei acconsente a ricevere tali comunicazioni in formato elettronico all’indirizzo email comunicato).

 

6 Trasferimento dati

I dati personali sono conservati presso la sede del Titolare del Trattamento all’interno dell’Unione EuropeaResta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.  

 

7 Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il trattamento dei dati funzionali di cui al punto 2.A, finalizzato all’espletamento degli obblighi sopra indicati, è necessario per una corretta gestione del rapporto ed il loro conferimento è obbligatorio per attuare le finalità sopra indicate relative ad adempimenti di legge. Il Titolare rende noto che l’eventuale non comunicazione, o comunicazione errata dei dati, può causare l’impossibilità di dare esecuzione ai servizi ed adempiere agli obblighi da essi derivanti.

Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 2.B è invece facoltativo. Può quindi decidere di non conferire alcun dato e/o di negare successivamente la possibilità di trattare i dati già forniti: in tal caso, non potrà ricevere newsletter, comunicazioni istituzionali/commerciali e/o materiale pubblicitario e/o informativo e/o promozionale su prodotti e/o servizi offerti dal Titolare. Continuerà comunque ad avere diritto ai servizi di cui al punto 2.A.

 

8. Diritti dell’interessato di cui agli artt. 15, 16, 17 18, 20, 21 e 22 REG.UE 2016/679 e modalità di esercizio

La informiamo che in qualità di interessato potrà far valere i diritti qui sotto elencati rivolgendo apposita richiesta al Titolare del trattamento.

Art. 15-Diritto di accesso

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle informazioni riguardanti il trattamento.

Art. 16 – Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione e l’aggiornamento dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Art. 17 – Diritto alla cancellazione – diritto all’oblio

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali compatibilmente con gli obblighi di conservazione previsti dalla legge.

Art. 18 – Diritto di limitazione del trattamento

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l’interessato si è opposto al trattamento in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

Art. 20 – Diritto alla portabilità dei dati

L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile e qualora il trattamento sia basato sul contratto o sul consenso e avvenga su supporti elettronici.

Art. 21 – Diritto di opposizione

L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, compresa la profilazione. Tale diritto non è esercitabile per i trattamenti basati sul consenso per il quale l’interessato potrà esercitare il diritto alla revoca.

Art. 22 – Diritto di non essere sottoposto a processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione

L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

Oltre ai diritti sopra elencati l’interessato potrà:

L’interessato potrà in qualsiasi momento esercitare i propri diritti inviando:

9. Espressione del consenso

L’interessato dichiara di aver letto e compreso la presente informativa.